Pastello

PROGRAMMA (1 trimestre)

 

OGGETTI  DAL VERONatura morta con teiera, limoe e libro - Pastello

 Acquisite le basi del disegno, vi propongo di arrivare al colore con studi a pastello (gessetti) dal vero variando le modalità di lavoro a seconda del colore della carta e del soggetto.

FIORI

Contrastato, sfumato, secco o  V.P, peonia, pastello su carta Fabriano, cm 50x70pastoso, il pastello può essere usato in vari modi ed è particolarmente adatto nello studio dei fiori, in particolare per ottenere gli effetti vellutati e morbidi dei petali.

 

 

 

 

NUDONudo a pastello

Tra le varie tecniche del pastello, la resa della pelle e dei diversi toni dell’incarnato è senz’altro una delle più complesse. Vedremo che fondi adoperare per renderne al meglio le diverse sfumature.

 

PAESAGGI paesaggio a pastello

L’immediatezza e la rapidità d’esecuzione del pastello ne fà lo strumento adatto a chi non ha ancora dimestichezza nell’uso del colore. Si può lavorare sul taglio, o di punta, sfumato o sovrapposto,  ottenendo cosi varie campiture di colore.

ANIMALI

gatto - pastello seccoPer gli amanti degli animali, lo studio dispone di una vasta gamma di immagini dalle quali trarre ispirazione per un progetto.  I gessetti duri e morbidi sono particolarmente adatti a restituire l’idea della morbidezza del pelo di animali come gatti e cani.

 RITRATTO / NUDO DAL VERO Ritratto dal vero a pastello

Prendendo spunto da opere  o  lavorando con la modella  dal vero da soggetti in studio,  s’impara gradualmente a individuare le diverse tonalità  di colore della pelle e le sue molteplici sfumature. Un primo approcio al colore che risulterà molto utile prima di passare alla pittura ad olio.

 

 

GRISAILLEScopia, ritratto, con tre matite, grisaille

In alternativa al colore, il pastello è anche adatto per studi a monocromo quali le cosidette grisailles, (da “grigio”) molto in voga in particolare nell’arte francese tra il ’700 e il ’900. Artisti come Ingres, Houdon, Degas la usavano come studi preparatori ai quadri a olio, inaugurando cosi la famosa carta mi-teinte di colore blu.

 

 

Questa tecnica è molto adatta alla resa delle pieghe dei tessuti nello studio del drapeggio.

Drappeggio, copia al cavallettodrappeggio copia a pastello